Mise: Finanziamento per microimprese femminili o giovanili

Al via i finanziamenti per l'Autoimprenditorialità a tasso zero rivolte a donne e giovani under35.

Dal 13 gennaio 2016 parte infatti la misura "Nuove imprese a tasso zero".

Le nuove agevolazioni sono valide in tutta Italia e finanziano progetti d'impresa con spese fino a 1,5 milioni di euro.

A chi è rivolta la misura

Gli incentivi sono rivolti alle imprese partecipate in prevalenza da donne o da giovani tra i 18 e i 35 anni. Le imprese devono essere costituite in forma di società da non più di 12 mesi rispetto alla data di presentazione della domanda.
Anche le persone fisiche possono richiedere i finanziamenti.

Gli incentivi

Le agevolazioni sono concesse nei limiti del regolamento de minimis e prevedono un finanziamento agevolato a tasso zero della durata massima di 8 anni, che può coprire fino al 75% delle spese totali.  Le imprese devono garantire la restante copertura finanziaria.

Cosa si può fare

Sono finanziabili le iniziative per:

  • produzione di beni nei settori industria, artigianato e trasformazione dei prodotti agricoli
  • fornitura di servizi alle imprese e alle persone
  • commercio di beni e servizi
  • turismo

Le attività turistico-culturali e l'innovazione sociale sono considerati di particolare rilevanza.

Presentazione delle domande

La domanda può essere inviata dal 13 gennaio 2016, esclusivamente online, sul sito di Invitalia.

 

Per maggiori informazioni contattaci allo 081/8346723 o scrivi una email a: lavoro@studioapprovato.it

Tutte le news